domenica 21 agosto 2016

VIVI LA STORIA OPERA SESTA (26-27-28 AGOSTO 2016)



Il Risorgimento torna a vivere a Ponti sul Mincio, nella meravigliosa cornice di Forte Ardietti, il forte-Capolavoro del Quadrilatero. 
Nei giorni della manifestazione si potrà vivere l'esperienza di un tuffo nel passato con spaccati di vita militare e civile.  La rievocazione nell'edizione 2016 ripercorrerà le vicende legate alla campagna del 1866, la Terza Guerra d'Indipendenza, che segnò la fine del dominio austriaco in Italia e l'annessione del Veneto al nascente Regno d'Italia. Dopo 150 anni si udranno nuovamente i cannoni tuonare e dominare col loro fragore la valle del Mincio.  
Allestimenti tematici, attività, spettacoli, danze e battaglie riporteranno alla vita un'epoca di fasti e di ideali, di guerra e d'onore. 
Visite guidate a cura del FAI (Fondo Ambiente Italiano) e attività per i bambini renderanno l'evento unico e imperdibile per tutte le età.


L’evento prevede un biglietto d’ingresso di 5 € per tutti i visitatori di età superiore ai 14 anni. La cena del venerdì sera avrà un costo di 35 € e sarà solo su prenotazione. (tel. 345/1643090)

PROGRAMMA 

Venerdì 26

17:00 Cannonate di inaugurazione dell’evento con tour guidato del Forte e inaugurazione delle mostre tematiche, degli stand e degli allestimenti.

18:00 Celebrazione di un matrimonio “storico” con sposi e invitati in abito storico e cerimoniale d’epoca (arrivo con carrozze, discorso del più alto ufficiale, corridoio d’armi etc.).

20:00 Cena nunziale a tema risorgimentale nelle cannoniere del forte con festeggiamenti e goliardie militari (lo sposo vestirà i panni di un ufficiale austriaco dell’epoca).

22:00 Serata danzante nel grande cortile d’armi. Gli sposi aprono le danze di gusto gipsy-balcanico.


Per tutta la serata i rievocatori e gli allestimenti animeranno il ridotto del Forte-capolavoro del Quadrilatero. Le taverne storiche, gli stand gastronomici e le cucine da campo offriranno la possibilità di immergersi completamente nell’atmosfera dell’epoca e di degustare sapori della tradizione locale.


Sabato 27 e Domenica 28

09:00 Apertura del complesso monumentale con inizio delle attività didattiche, delle attività militari e dei percorsi di visita guidata.

15:30 Rievocazione di episodi salienti della battaglia di Custoza del 1866 verificatesi nei pressi del Forte (sortita da Peschiera e scontri di Monzambano) di cui ricorrono i 150 anni.

21:30 Ballo storico animato da Orchestra sinfonica. Le atmosfere viennesi rivivono nel Cortile d’armi. 


Il programma del Sabato e della Domenica è estremamente complesso: ogni mezz’ora il visitatore potrà scegliere tra tre diverse attività a cui partecipare, alcune incentrate sulla vita militare, altre sulla vita civile in Fortezza, altre rivolte al coinvolgimento di adulti e bambini (caccie al tesoro, workshop di panificazione o calligrafia, lezioni di scherma o danza) oltre che poter visitare e scoprire il forte con le guide FAI. Duelli, ronde, episodi della vita militare interromperanno a sorpresa le attività catapultando gli ospiti nella seconda metà dell’Ottocento.

sabato 20 agosto 2016

IL PIACERE DEI SENSI SUL FAR DELLA SERA

IL PIACERE DEI SENSI 
SUL FAR DELLA SERA
SABATO 27 AGOSTO
Degustazione in barca al calar del sole, un percorso attraverso i fiori di loto, tra profumi aromi e gusti..tutti da scoprire! 
In degustazione ogni sera, 3 vini DOC Mantovani abbinati a prelibatezze preparate
dai ristoranti locali; la partenza è dal porticciolo di grazie di Curtatone,
l'evento ha la durata di 2 h circa.
Costo prenotazione 25 euro a persona.
Affrettati a prenotare allo 349 6194396- barcaioli@fiumemincio.it

venerdì 12 agosto 2016

Un'azione umanitaria lunga oltre 150 anni. SABATO 20 AGOSTO ORE 18.30 AL MUSEO INTERNAZIONALE DELLA CROCE ROSSA.

La cittadinanza è invitata sabato 20 agosto alle ore 18.30 al Museo Internazionale della Croce Rossa in via Garibaldi, 50 a Castiglione delle Stiviere - Mantova, per ricordare che gli Uomini da 152 anni, sanno che “possono ancora combattersi, ma la loro vita è sempre sacra; quando avvenga che la loro vita sia in pericolo, debbono sparire le inimicizie per salvare, in ognuno, la comune Umanità.” Jean Henri Dunant.

GINEVRA 22 AGOSTO 1864 1° CONVENZIONE - CASTIGLIONE DELLE STIVIERE 20 AGOSTO 2016 " La forza di un movimento che opera a livello del - denominatore comune - di tutti gli essere umani ". Un' azione umanitaria lunga oltre 150 anni: da dolore, emozioni e sentimenti, vissuti in questa terra, è nato un progetto innovativo di portata mondiale. La Croce Rossa si rilegge: " Un ricordo di Solferino " attinge la sua forza da un " denominatore comune " con cui ogni essere umano riesce effettivamente ad identificarsi. SIETE TUTTI INVITATI SABATO 20 AGOSTO ALLE ORE 18.30 AL MUSEO INTERNAZIONALE DELLA CROCE ROSSA IN VIA GARIBALDI 50 A CASTIGLIONE DELLE STIVIERE - MANTOVA, per ricordare che gli Uomini da 152 anni, sanno che " possono ancora combattersi, ma la loro vita è sempre sacra; quando avvenga che la loro vita sia in pericolo, debbono sparire le inimicizie per salvare, in ognuno, la comune Umanità. " Jean Henri Dunant.

Programma della serata : 18.30 Saluto delle autorità ed enunciazione dei 7 Principi; 18.45 Tavola rotonda e dibattito con la graditissima presenza di Ilwana Klinke ; 20.00 Aperitivo; 21.00 Concerto gratuito a cura del Comune di Castiglione delle Stiviere               - Francesco Fezzardi in concerto: Il Violoncello da Bach a Cassadò.